Davide Torchia
Marco Buonocore
Pietro Ruffini
Sophie Dunajev
Giuseppe Tomasi
Adrien Coquelle
Luigino Zangobbo
Marco Sassoè
Marcello De Meo
Manuela Castellan
Giacomo Bozzolino
Veronica Brichetti
Fabrizio Pastori
Giuseppe Vulpo
Mauro Gialdini
Alice Enrico
Matteo Lazzari

News/Comunicati

  • Italiano
  • Français
  • English
  • Deutsch

ECCO GLI AUTORI DELLE FOTO VINCITRICI

Nella speranza che un miglioramento dell’emergenza sanitaria ci permetta di organizzare la cerimonia di premiazione in presenza e in condizioni di sicurezza, cominciamo col presentarvi, almeno in fotografia, i vincitori delle varie categorie della quattordicesima edizione del concorso.

È bello ricordare, con questa galleria dei loro ritratti, che dietro le splendide fotografie premiate, così come le tante altre che ci vengono presentate in concorso, ci sono persone che condividono la passione per la natura e per la fotografia. Ognuno di loro è una diversa sensibilità che si traduce nella capacità di descrivere in immagini la bellezza dei nostri Parchi.

PROCLAMATI I VINCITORI DELLA XIV EDIZIONE

Oltre 3.300 immagini hanno partecipato alla competizione nel 2020

Si è conclusa la quattordicesima edizione del concorso internazionale “Fotografare il Parco”, organizzato dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, d’Abruzzo, Lazio e Molise e de la Vanoise, con il patrocinio di Alparc, Federparchi e la partecipazione del media partner La Rivista della Natura.

Il presidente della giuria, Lello Piazza, ha dichiarato: “In Italia l’informazione si occupa poco della Natura. Ciò rende ancora più prezioso questo concorso, giunto alla XIV edizione, che rivela al grande pubblico le bellezze dei paesaggi, i comportamenti degli animali e gli abiti colorati del manto vegetale di tre Parchi Nazionali del nostro Paese: Abruzzo, Lazio e Molise, Gran Paradiso e Stelvio, con l’aggiunta preziosa del Parc national de la Vanoise, oltre confine”.

Tra le oltre 3.300 immagini partecipanti, la scelta della giuria ha premiato alcuni scatti eccezionali al primo, secondo e terzo posto assoluto: la tenerezza di due giovani ermellini che giocano con un fiore (Valter Pallaoro), la Nouvelle vague della macrofotografia che trasforma una damigella in un’opera di astrattismo geometrico (Giuseppe Bonali) ed infine la totale wilderness del paesaggio nello scatto della Valle del Gallo nel Parco Nazionale dello Stelvio (Luca Ronchi).Tra le altre premiate segnaliamo l’incontro notturno tra una volpe ed un tasso, prima della categoria “Fauna selvatica del Parco”, l’impossibile scatto della saturnia del pero – una farfalla notturna – prima nella categoria “Micromondo del Parco e dettagli naturali”, e il raro incontro con una sassifraga al massimo della sua fioritura, terza nella categoria “Mondo vegetale del Parco”.

RIUNIONE DELLA GIURIA

   

Informiamo che la riunione della giuria è stata fissata per il prossimo 12 febbraio. Le foto vincitrici saranno rese note subito dopo le eventuali necessarie verifiche tecniche.

Bormio, Torino, Pescasseroli, Chambéry, 18 gennaio  2021

ANCORA POCHI GIORNI...

    

 ...per partecipare al concorso.
 
Certo, i tempi non incoraggiano a pensare alla fotografia, ma è proprio in periodi come questo che la bellezza della natura e dei nostri Parchi ci può regalare un po’ di serenità.

Wildlife Photographer of the Year 2020

C’è anche uno dei nostri più affezionati partecipanti a “Fotografare il Parco” tra i premiati della 56ma edizione di
Wildlife Photographer of the Year, “storico” concorso fotografico dedicato alla natura.

E’ Lorenzo Shoubridge, la cui spettacolare foto di lupi è stata insignita della “Highly Commended” (Menzione d’Onore). La stessa
immagine tra l’altro ha ottenuto anche il primo premio nella categoria “mammiferi” del concorso internazionale Montphoto.

L’abbiamo contattato e ci ha detto di essere felicissimo per il prestigioso risultato ottenuto, frutto della sua grande passione per la natura
che ha trovato nella fotografia il modo per realizzare il suo desiderio di documentare la bellezza del mondo naturale e di condividerlo
con gli altri. Passione e “mestiere”, diciamo noi, per la realizzazione di uno scatto dedicato a una coppia di lupi, animali di grande
fascino, ritratti nel loro ambiente e nella loro quotidianità.

A Lorenzo, ed anche a tutti gli altri fotografi da noi conosciuti che si sono fatti onore negli anni nel più importante concorso di fotografia
naturalistica del mondo, le nostre più calorose congratulazioni.

Noi vi aspettiamo, naturalmente, a "Fotografare il Parco".

Bormio, Torino, Pescasseroli, Chambéry, 22 ottobre 2020

 

                                                                           

L’EMOZIONE DELLA NATURA IN UN “CLICK”: TORNA IL CONCORSO “FOTOGRAFARE IL PARCO”

    

Divenuto ormai un appuntamento tradizionale per gli amanti della fotografia di montagna, ritorna il concorso internazionale “Fotografare il Parco”.
 
Per la quattordicesima volta gli appassionati fotografi e i frequentatori delle aree protette possono confrontarsi grazie agli scatti dedicati alla natura dei Parchi che organizzano l’evento. Paesaggi, animali e piante dei Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, d’Abruzzo, Lazio e Molise e de la Vanoise diventano così protagonisti del concorso che beneficia del patrocinio di Alparc (Rete delle Aree Protette Alpine) e di Federparchi.

Visti gli inevitabili ritardi venutisi a creare per l’emergenza sanitaria, il termine di partecipazione è quest’anno posticipato al 30 novembre 2020. Ci sono ancora a disposizione le bellissime stagioni che ci attendono da qui fin quasi alle prime nevi per avventurarsi sui sentieri dei Parchi con la fotocamera al collo.
 
Non è, però, solo l’occasione per mettere alla prova le proprie capacità fotografiche, è anche un modo per collaborare con noi. Fondamentali per comunicare la bellezza e complessità delle aree protette, moltissime delle immagini presentate in concorso - anche se non premiate - avranno una “vita pubblica”. Potranno infatti essere utilizzate nelle nostre campagne di comunicazione e aiutarci, così, a far crescere l’interesse e l’attenzione nei confronti della natura di montagna, della sua vulnerabilità e dell’importanza della sua conservazione.

FOTOGRAFARE IL PARCO STA PER RITORNARE!

  

Ancora qualche giorno e poi pubblicheremo il regolamento della nuova edizione!

Bormio, Torino, Pescasseroli, Chambéry, 16 luglio 2020